Condro proteggiamoci

Sotto il termine “agenti condroprotettori” vengono raggruppati farmaci ed integratori capaci di contrastare i processi artrosici degenerativi, favorendo la normalizzazione della cartilagine articolare e del liquido sinoviale in cui è immersa e da cui trae nutrimento e protezione.

Più in particolare, i condroprotettori sono composti capaci di esprimere una o più delle seguenti caratteristiche:

1. stimolano i condrociti (le cellule della cartilagine) nella produzione di nuova matrice cartilaginea (sintesi di collagene e proteoglicani)

2. stimolano i sinoviociti (le cellule della sinovia) nella sintesi di acido ialuronico

3. inibiscono la degradazione della cartilagine da parte degli enzimi condrolitici

4. prevengono la formazione di fibrina nella vascolatura subcondrale e sinoviale

Tra i condroprotettori più studiati si elencano molecole endogene, presenti quindi nella cartilagine articolare di ogni individuo:

Acido ialuronico
• Glucosamina di-solfato
• Condroitina solfato (galattosaminglucuronoglicano solfato)
• Collagene idrolizzato (Biocell Collagen II)
• Metil-sulfonil-metano (MSM)

Gli agenti condroprotettori sono consigliati nella terapia conservativa dell’artrosi, che a tutt’oggi, specie negli stadi avanzati, rimane una malattia irreversibile, ma che – tramite queste sostanze – può essere rallentata o contrastata.

Integrazione sinergica di glucosamina e condroitina solfato:

è il trattamento condroprotettore per eccellenza, ad oggi il più conosciuto ed utilizzato, prevede l’associazione nello stesso prodotto di glucosamina e condroitina, in modo da esprimere tutte le caratteristiche del condroprotettore ideale elencate nella parte introduttiva.

Utilissima inoltre l’associazione con le Vitamine C e E.

David Bertoli Personal Master Trainer – Online Coach –Nutritional Sport Consultant – Lifestyle & Wellness Coach – Health Coach.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui social
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Leggi anche...

Vital Sign EVS David Bertoli Personal Trainer

Vital Sign ed Esercizio Fisico come medicina. In quale misura fa davvero bene allenarsi?

“L’esercizio fisico è medicina” è uno slogan sempre più comune. Questo è sempre vero? L’elenco dei benefici per la salute che derivano da un regolare esercizio fisico è in continua crescita. L’esercizio controlla il peso, contrasta la cattive condizione di salute e le malattie, migliora l’umore, aumenta l’energia quotidiana, favorisce

Accedi per usufrire dei contenuti video per te