Vacanze in arrivo? Strategia dei “100 al giorno”

Vacanze in arrivo? Strategia dei “100 al giorno”!

David Bertoli – Personal Master Trainer, Lifestyle & Wellness Coach, Nutritional Sport Consultant, Health Coach, Performance & Sport Consultant.

In molti mi chiedono come poter riuscire a mantenere un buon condizionamento durante le settimane di ferie estive e come non perdere o diluire troppo i buoni risultati ottenuti sino ad ora.

Senza cadere nella generalità ma anzi volendo stimolare al pensiero del “poco e meno è meglio che nulla”, ecco che spesso sono a consigliare strategie come quella ad esempio del “100 al giorno”!

Si tratta di inserire/eseguire, anche in vari momenti della giornata, quindi eventualmente e probabilmente frazionandoli, 100 movimenti al giorno degli esercizi qui di seguito elencati:

DAY_1 = 100 PUSH UP (eventualmente facilitati alla panchetta/tavolo)

DAY_2 = 100 CRUNCHES ADDOMINALI (a gambe alte)

DAY_3 = 100 SQUAT LIBERI (o camminata in affondo)

DAY_4 = 100 REMATE AL TRX (o trazioni a corpo libero per chi riesce)

DAY_5 = 100 REST/RIPOSO ATTIVO (stile di vita proattivo)

DAY_6 = 100 BURPEES (oppure 20/30’ jogging/Running)

DAY_7 = 100 V-SIT UP (o Cross Crunch in pedalata)

NOTE:

Sempre previo almeno 3/5’ di riscaldamento anche a corpo libero;

Gli esercizi possono essere adattati alle capacità tecniche della persona;

Il volume può essere ridotto a 80 per i meno condizionati;

Evitare di allenare gruppi muscolari particolarmente indolenziti o affaticati dagli stimoli p recedenti;

Possibilità di inserire il giorni di recupero attivo;

Mantenete lo stretching come buona abitudine;

Tarate i vostri activity tracker ad almeno 10’000 passi al giorno;

Divertitevi e rilassatevi 🙂

Detto ciò… Buone Vacanze a tutti e Sempre in Forma!

David Bertoli – Personal Master Trainer, Lifestyle & Wellness Coach, Nutritional Sport Consultant, Health Coach, Performance & Sport Consultant.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui social
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Leggi anche...

Accedi per usufrire dei contenuti video per te