Correlazione tra Attività Fisica, Frequenza Cardiaca, Sansazioni e Sintomi sotto sforzo.

Correlezione tra attività fisica, frequenza cardiaca e sintomi sotto sforzo.

Di seguito un breve e pratico riassunto di quelle che sono  le tecniche cardio-fitenss per la ricerca di un lavoro specifico associandoli ai sintomi di sensazione e sintomi correlati.

Sottolineo per la precisione, che ai fini esplicativi e per la più facile comprensione, si ragiona spesso a comparti separati, mentre quello che avviene in realtà e in modo affascinante, nel nostro organismo è una più complessa e articolata collaborazione dei vari processi che assicurano la giusta miscela di nutrienti e substrati energetici per ogni esigenza fisiologica legata all’attività fisica che si andrà ad eseguire.

50- 55% della FC Max – Capillarizzazione, warm up/cool down: non presenti segni di stanchezza o particolare sudorazione;

60-65% della FC Max – Aerobia/lipolisi: presenti segni di arrossamento cutaneo, lieve sudorazione diffusa;

65-75% della FC Max – Aerobia/lipolisi massima: respirazione profonda e conversazione con discreta lucidità, sudorazione diffusa e lievemente accentuata;

80-85% della FC Max – Aerobia/lipolisi-glicolisi: respirazione con una certa difficoltà e conversa a fatica, sudorazione diffusa e accentuata;

87-92% della FC Max – Anaerobia/potenziamento cardiovascolare: respirazione con affanno, atti respiratori frequenti e poco profondi, inizia la scarsa lucidità mentale e sudorazione intensa a livello del viso unita a rossore, composizione di solo poche parole e con pause prolungate;

92-100% della FC Max – Anaerobia/sforzo “massimale”: massimo sforzo, insostenibile a lungo, notevole sudorazione e notevole rossore del viso. Talk test Negativo.

Ricordo inoltre che la lipolisi massima in allenamento è fine prevalentemente al consumo lipidico intra-seduta, mentre per assicurare un aumento della lipolisi nelle ore/giorni post allenamento, occorrerà sapientemente “giocare” con intensità con consumo di substrato prevalentemente glucidico e a carico dei fosfageni muscolari e di deposito epatico.

Come fare? Contattami per approfondire.

David Bertoli – Master Personal Trainer, Lifestyle & Wellness Coach, Nutritional Sport Consultant, Health Coach, Performance & Sport Consultant.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui social
Facebook
Twitter
LinkedIn

Leggi anche...

FITENSS TREND INTERNAZIONALI 2023

L’impatto della pandemia di COVID-19 continua ad avere un’influenza significativa sull’industria della salute e del fitness a livello globale, compreso il significativo impatto economico avvertito in ciascun paese.  I professionisti della sanità pubblica di tutto il mondo riconoscono il valore della valutazione annuale delle tendenze di salute e fitness come

5 UTILI CONSIGLI PER NATALE

Ecco di seguito i miei 5 utili consigli per una sana e corretta gestione del Natale e delle Festività. A cura di David Bertoli – Personal Master Trainer, Nutritional Sport Consultant, Sport & Performance Consultant, Lifestyle, Health & Wellness Coach, Postural & Fisio Trainer. Sfrutta questi 5 pratici consigli Seguili

PORRIDGE, CARATTERISTICHE E PREPARAZIONE

Spesso siamo alla ricerca di alternative sane per la colazione, nutritive e giustamente sazianti, composte dal un sano apporto calorico per iniziare bene la giornata. Il Porridge è una di queste, essendo ottimo fonte fonte di energia e struttura, oltre che di fibre emollienti e stabilizzatrici dell’appetito. Cos’è il porridge

Inizia ora il tuo allenamento

Registrati per vedere gratuitamente i miei video-corsi.

Inizia ora ad allenarti assieme a me, ho preparato 4 video-corsi che ti aiuteranno ad avere un fisico tonico e allenato. 

Iscriviti alla newsletter

Ricevi consigli utili su fitness e stile di vita.

Accedi per vedere i video-corsi per te