Covid-19 e Stili di Vita corretti – Attività Fisica per Bambini, Adolescenti e Adulti

COVID-19 e Stili di vita corretti – Attività fisica per bambini, adolescenti e adulti

David Bertoli Personal Master Trainer Faenza – Nutritional Sport Consultant – Lifestyle & Wellness Coach – Health Coach.

ATTIVITA’ FISICA (fonte Ministero della Salute e OMS)

Per mantenersi in buona salute è necessario “muoversi” cioè camminare, ballare, giocare, etc.

Le evidenze scientifiche indicano che uomini e donne di qualsiasi età possono trarre vantaggio anche da 30 minuti di moderato esercizio quotidiano.

Soprattutto in questo periodo fare un po’ di movimento, ogni giorno, anche in casa, diventa quindi fondamentale non solo per la nostra salute, ma anche per il nostro benessere psicologico.

L’attività fisica infatti riduce lo stress e l’ansia, migliora l’umore e la qualità del sonno.

Di seguito alcuni consigli utili per bambini e adulti.

BAMBINI

I bambini devono giocare, essere attivi fisicamente e trascorrere meno tempo seduti a guardare gli schermi anche per una migliore qualità del sonno.

Ci sono diverse attività che si possono fare in casa:

ballare o marciare a suon di musica;

saltare su un piede solo o camminare a saltelli;

farci inoltre aiutare dai bambini nello svolgimento di piccoli lavori domestici è altrettanto importante (come mettere a posto i giocattoli, apparecchiare la tavola, aiutare con i panni), a cucinare o a svolgere piccoli lavori di giardinaggio.

Le indicazioni dell’OMS sul movimento nei bambini, adolescenti e adulti:

i neonati (sotto l’anno di vita):

dovrebbero muoversi più volte al giorno, in vari modi, soprattutto giocando a terra e per i neonati che ancora non si muovono vanno considerati almeno 30 minuti a pancia in giù (posizione prona) durante il giorno.

Bambini di 1-2 anni:

dovrebbero trascorrere almeno 180 minuti (anche non consecutivi) in attività fisica di intensità, da moderata a vigorosa, durante l’arco della giornata e non devono rimanere seduti in seggiolini, passeggini ecc. per più di 1 ora alla volta o comunque seduti per lunghi periodi di tempo. Inoltre, per i bambini di 1 anno non è raccomandato passare del tempo guardando la televisione, video, o giocando ai videogiochi) e per quelli di 2 anni è consigliabile non stare più di un’ora al giorno davanti allo schermo.

Bambini di 3-4 anni:

dovrebbero trascorrere almeno 180 minuti in movimento (anche non consecutivi) impegnandosi in diverse tipologie di attività fisica, di cui almeno 60 minuti di attività di intensità da moderata a vigorosa, durante l’arco della giornata. Anche per loro è consigliabile non stare troppo seduti e non trascorrere più di un’ora al giorno davanti allo schermo, privilegiando le attività come la lettura con un adulto.

Bambini e adolescenti 5-17 anni:

secondo le linee di indirizzo nazionali, in linea con le linee guida dell’OMS, i bambini e gli adolescenti di età compresa tra i 5 e i 17 anni dovrebbero praticare almeno 60 minuti di attività fisica quotidiana di intensità moderata-vigorosa.

ADULTI

Mantenere uno stile di attivo durante la pandemia COVID-19 è una sfida, le opportunità di essere fisicamente attivi sembrano essere più limitate e proprio per questo è ancora più importante pianificare la nostra attività fisica giornaliera e ridurre il tempo che trascorriamo seduti.

Le attuali raccomandazioni OMS (WHO) sull’attività fisica per la salute della popolazione adulta consigliano di svolgere nel corso della settimana almeno 150 minuti di attività fisica aerobica d’intensità moderata e/o  un minimo di 75 minuti di attività vigorosa più esercizi di rafforzamento dei maggiori gruppi muscolari 2 o più volte a settimana.

In questo periodo per mantenerci attivi possiamo:

– salire le scale il più possibile;

– svolgere le faccende domestiche ascoltando la musica

– giocare con i figli;

– ballare a ritmo di musica;

– partecipare a lezioni di ginnastica online gratuite;

– fare alcune attività di rafforzamento muscolare come sollevare pesi utilizzando bottiglie piene d’acqua o semplicemente usando il nostro peso corporeo

– fare serie di flessioni;

– utilizzare attrezzi da ginnastica come cyclette, tapis roulant, elastici, piccoli pesi, se li abbiamo in casa, per fare esercizio fisico;

– saltare la corda;

– correre e saltare sul posto;

– salire e scendere ripetutamente da uno scalino;

– alternare periodicamente la posizione seduta con quella in piedi (ad esempio ogni 30 minuti);

– se si lavora in smart working, interrompere per pochi minuti ogni mezz’ora il lavoro per fare pause attive (ad esempio brevi camminate, piegamenti sulle gambe, alternanza della posizione seduta con quella in piedi) ed esercizi di stretching.

– Per raggiungere più facilmente i minuti raccomandati di attività fisica possiamo anche sfruttare  il supporto di molti professionisti che si sono organizzati per fornire supporto e consulenza specifica per ogni esigenza e caratteristica personale.

– Sono inoltre disponibili “Video tutorial” on line (gratuiti o a pagamento) che descrivono esercizi semplici e alla portata di tutti, avendo cura di iniziare gradatamente se non si è allenati.

Mantenevi produttivi quindi in attesa della ripartenza!

David Bertoli Personal Master Trainer Faenza – Nutritional Sport Consultant – Lifestyle & Wellness Coach – Health Coach.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui social
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Leggi anche...

Indice Glicemico VS Carico Glicemico.

Indice Glicemico VS Carico Glicemico. Che cos’è l’indice glicemico (IG) di un alimento? David Bertoli Personal Master Trainer – Online Coach –Nutritional Sport Consultant – Lifestyle & Wellness Coach – Health Coach. L’indice glicemico è un parametro elaborato agli inizi degli anni ’80 dal prof. Jenkins dell’Università di Toronto che classifica

Online Coaching & Personal Training

Online Personal Coaching & Personal Training David Bertoli Personal Master Trainer – Online Coach –Nutritional Sport Consultant – Lifestyle & Wellness Coach – Health Coach. Se cerchi una figura esperta, affidabile e competente, che possa aiutarti e supportarti anche a distanza per migliorarti sotto più punti di vista, questo è il servizio

La Quercitina, importante polifenolo utile per articolazioni, supporto antiossidante, antinfiammatorio organico e intestinale.

La Quercitina. David Bertoli Personal Master Trainer Faenza – Nutritional Sport Consultant – Lifestyle & Wellness Coach – Health Coach. La quercitina è un polifenolo appartenente alla classe dei bioflavonoidi, abbondantemente presente in natura in numerose fonti di origine vegetale. E’ una molecola nutraceutica presente in diversi alimenti come il

Scroll to Top